Presentazione

Data

dal 1 Aprile 2020 al 2 Aprile 2020

Descrizione del progetto

Il lavoro nasce dall’informativa della Dirigente dell’evento #ringraziarevoglio. Partendo dalla lettura della poesia “Altra poesia dei doni”, di Jorge Luis Borges, dove il poeta ha voluto esprimere la sua gioia per le piccole cose di ogni giorno i bambini sono stati guidati da insegnanti e genitori a riflettere sulle cose belle che ci circondano anche in questo momento di difficoltà. 

Verso la fine della sua poesia l’autore aggiunge: questa poesia è inesauribile e non arriverà mai all’ultimo verso perché ognuno di noi troverà sempre qualcosa per cui ringraziare e sorridere. Proprio sottolineando queste ultime parole le insegnanti hanno invitato sia i bambini sia i genitori a scrivere una frase con questo inizio : ringraziare voglio per… 

Utilizzando un foglio di Google condiviso molto liberamente ognuno ha scritto il suo pensiero. Alla fine , raccolto il materiale, le docenti lo hanno costruito una nuova poesia utilizzando tutti i pensieri pervenuti continuando così la poesia dell’autore. 

 

 

Obiettivi
  • creare un clima collaborativo e positivo tra alunni, famiglie e  docenti utilizzando le TIC; 

  • rispettare gli altri valorizzando i lavori prodotti; 

  • stimolare la creatività; 

  • stimolare la riflessione positiva valorizzando la quotidianità ;    

  • avvicinare in modo piacevole i bambini alla poesia.

 

Luogo
Ada Negri – Paina

Via Zara, 16 – 20833 Giussano MB

Partecipanti

Alunni , genitori e insegnanti delle classi 2^B e 2^ D del Plesso .

Risultati

Lo scopo del progetto è stato quello di creare un clima collaborativo tra scuola e famiglia. Si è tentato, attraverso la tecnologia di avvicinare le famiglie e la scuola che in questo momento risultano separate. Il poter riflettere insieme sulle bellezze di ogni giorno, anche in questo periodo di difficoltà, ha permesso non solo ai bambini, ma anche alle famiglie di esprimere e ringraziare per tutto quello che c’è di positivo. Ciò ha permesso a tutti di creare un piccolo spazio dove condividere e nello stesso tempo allentare la tensione determinata dall’emergenza sanitaria. Il progetto ha avuto un esito positivo, quasi inaspettato poiché tutti hanno partecipato con entusiasmo esprimendo a cuore aperto il proprio pensiero. I testi delle poesie sono poi stati pubblicati sul sito #ringraziarevoglio.